Le migliori 8 squadre d'Europa nel sorteggio quarti Champions League

Scopriamo insieme le migliori 8 squadre d’Europa che parteciperanno al sorteggio dei quarti di finale di Champions League 2016-2017. Vediamo chi hanno dovuto eliminare negli ottavi di finale, che quest’anno hanno regalato emozioni extra, una su tutte l’incredibile e polemica rimonta del Barcellona sul Paris Saint-Germain. Le prime tre squadre che vi presentiamo, sono anche quelle, a nostro parere, favorite a vincere il titolo finale di Campione d’Europa: Juventus, Bayern Monaco, Real Madrid.

Juventus

È l’unica squadra italiana rimasta in gioco a difendere i colori della patria. Nella fase a gruppi è arrivata prima in classifica davanti al Siviglia, vincendo quattro partite, pareggiandone due. L’imbattilità della Juventus si è confermata anche agli ottavi dova ha eliminato la squadra portoghese del Porto, vincendo all’andata 2-0 e al ritorno allo Stadium 1-0. In otto partite giocate in Champions in questa stagione ha subito solamente due gol realizzandone 15. Ha la migliore difesa e si presenta quindi ai sorteggi come una delle tre favorite a vincere il titolo.

Bayern Monaco

La squadra tedesca allenata da Carlo Ancelotti giunge ai quarti dopo aver eliminato l’Arsenal. 5-1 all’andata in Germania e 1-5 in trasferta in Inghilterra. I tedeschi erano arrivati secondi in classifica nella fase a gruppi, dietro all’Atletico Madrid, vincendo quattro partite e perdendone 2. Ha subito in totale otto reti ma ne ha realizzate ben 24, confermandosi una degli attacchi più letali della competizione.

Real Madrid

I Blancos hanno dato una pesante lezione di calcio alla “matricola” Napoli nella doppia sfida degli ottavi. 3-1 in Spagna e 3-1 nel ritorno al San Paolo. Il Real Madrid, anche se non sta attraversando uno dei suoi migliori momenti (si era classificata come seconda nella fase a gironi dietro al Borussia Dortmund) è comunque la squadra Campione d’Europa in carica. Non ha mai perso fino ad ora, realizzando 22 reti e subendone 12.

Juventus, Bayern Monaco e Real Madrid sono quindi, a nostro sindacabile giudizio, le tre squadre più forti in questo momento e che hanno le chance più alte per vincere la Champions League 2017. Alle urne di venerdì 17 marzo a Nyon in Svizzera parteciperanno altre cinque squadre che si sono guadagnate i quarti di finale di questa stupenda competizione europea di calcio.

Borussia Dortmund è la seconda squadra tedesca. Dopo essersi qualificata agli ottavi come prima del girone (davanti al Real Madrid) senza perdere una partita, ha dovuto cedere all’andata in casa del Benfica per 1-0.

In Germania ha rimontato il risultato vincendo 4-0 con tripletta di Aubameyang.

Barcellona è una delle tre squadre spagnole a partecipare ai sorteggi dei quarti. Ha vinto il suo girone perdendo una partita e subendo quattro reti. Poi agli ottavi ha incontrato il Psg e sappiamo tutti com’è andata a finire. Dopo il pesantissimo 4-0 subito a Parigi, la squadra di Messi, Suarez e Neymar ha compiuto con la più grande rimonta della Champions vincendo 6-1 al Camp Nou. Una partita con molte polemica e influenzata senza dubbio da erronee decisioni arbitrali, tanto da provocare una raccolta firme in internet per ripetere l’incontro.

Atlético Madrid è la terza formazione spagnola a partecipare ai quarti. Spagna anche quest’anno grande protagonista a livello europeo. La formazione allenata da “Cholo” Simeone è vice campione d’Europa. Giunge a questo appuntamento dopo aver lasciato dietro nel suo girone, vincendo cinque partite e perdendone una solamente. Agli ottavi ha buttato fuori i tedeschi del Bayer Leverkusen, vincendo 4-2 in Germania e pareggiando ieri sera 0-0 in casa.

Monaco è l’unica rappresentante francese rimasta in corsa per il titolo. Dopo aver vinto il suo gruppo, davanti al Bayer Leverkusen, il Monaco ha eliminato la quotata squadra del Manchester City di Guardiola, il quale sognava di giungere per la settima volta consecutiva ai quarti di Champions (tre volte con Barcellona e tre volte con il Bayern Monaco). I francesi del “Tigre” Radamel Falcao hanno rimontato il 5-3 dell’andata, vincendo ieri sera per 3-1 a Monte Carlo. Un doppio confronto che ha regalato al pubblico ben 12 gol.

Leicester City è l’unica squadra inglese rimasta in gioco. La “cenerentola” di quest’anno, dopo essersi qualificata come prima del girone, davanti al Porto, ha eliminato agli ottavi il Siviglia, formazione spagnola che arrivava da tre titoli consecutivi di Europa League. Anche in questo caso c’è stata compiuta una rimonta. Dopo il 2-1 sofferto in Spagna, risultato che è costato il posto al tecnico italiano Ranieri, gli inglesi hanno vinto in casa 2-0 con Morgan e Albrighton che regalavano un altro storico record al Leicester City alla sua prima partecipazione in Champions League.