ZOMBIE ALL’ATTACCO – Il messaggio si è sovrapposto alle trasmissioni televisive regolari di tre emittenti del Michigan. Anche l’FBI sta indagando sull’accaduto e cercando di individuare gli hacker autori dello scherzo di dubbio gusto.

I telespettatori che stavano guardando “The Carrie Diaries” e “The Bachelor” in TV lunedi sera, e i piccoli che seguivano “Barney and Friends” nel pomeriggio, sono stati scossi da un messaggio scioccante “i morti si sono alzati dalle loro tombe e stanno per attaccare i vivi” e, ancora, il messaggio avvertiva la gente di non “avvicinarsi o toccare questi corpi che sono estremamente pericolosi”.

Qualcuno è riuscito a oltrepassare il sistema di sicurezza delle emittenti TV per trasmettere il messaggio degli zombie sui canali televisivi. Dalle prime ricostruzioni degli inquirenti, pare che il messaggio pirata sia partito dal di fuori degli Stati Uniti. Del tutto oscuro il motivo dell’inquietante intromissione.

Cynthia J. Thompson, direttore del telegiornale e gestore delle stazioni televisive WBUP ABC-10 e WBKP CW-5, ha spiegato che un testo del tipo di quelli usati per le notizie flash e le emergenze è comparso nel nastro a scorrimento

nella parte inferiore o superiore dello schermo, accompagnato da una voce maschile che leggeva la “notizia” dell’imminente attacco dei “morti viventi”.

Ovviamente l’emittente televisiva è stata inondata di telefonate ed email da parte degli spettatori. “Erano tutti incredibilmente curiosi e ansiosi“, ha detto la Thompson, “Penso che fosse evidente che il messaggio non era autentico. Tuttavia ha creato confusione“.

I dipendenti delle stazioni televisive hanno risposto inviando informazioni anche online e direttamente sugli schermi TV, spiegando che il messaggio sugli zombie era falso e generato da un intruso. La vicenda è stata inoltre discussa nei telegiornali dell’emittente e sui media.