ZAURI E LA NIPOTINA DI BONIEK – Il gesto eroico del giocatore della Lazio salva la bambina di sette anni, nipote dell’ex attaccante della Roma. È successo proprio nella Capitale, in un ristorante in zona Ponte Milvio, dove si trovavano i due calciatori, la figlia dell’atleta polacco Zbigniew Kazimierz Boniek, Karolina, con suo marito Vincenzo Santopadre e la loro bambina di sette anni.

La piccola è caduta in un buco di 4 metri di profondità in prossimità del bagno del ristorante, provvisoriamente coperto da una tavola di legno che ha ceduto sotto i suoi piedi.

Immediato l’intervento di Luciano Zauri, difensore o centrocampista della Lazio, che ha recuperato la bambina con l’aiuto di una corda. All’ospedale Gemelli, dove la bambina è stata portata per un controllo, i medici hanno riscontrato solo qualche escoriazione.