ZARA HARTSHORN –  In questi giorni la notizia di Zara Hartshorn, la ragazza inglese costretta a vivere un’esistenza alla Benjamin Buttom, ha toccato profondamente i nostri cuori. Affetta da una malattia molto rara chiamata Lipodistrofia che colpisce un gruppo di 2000 persone su un totale di 7 miliardi, correre in suo soccorso è un famoso chirurgo americano.  Come la maggior parte delle malattie insolite viene quasi trascurata e le persone che ne sono affette subiscono una tortura giorno per giorno.

A Zara Hartshron è stato proposto un lifting al viso con metodi di ultima generazione e che potrebbe risolvere il suo problema definitivamente.

I chirurghi di tutto il mondo si stanno appassionando piano piano al caso non solo della 16enne ma anche alle altre persone che soffrono dello stesso problema. Nel frattempo in Facebook e in Twitter le persone a conoscenza di Zara la sostengono e si mobilitano per diffondere e aiutare anche, chi come lei, soffre di questa malattia e sono costretti a subire atti di bullismo. Sicuramente il messaggio arriverà anche ai chirurghi di altri Paesi.  La bontà del gesto sarà sicuramente riconosciuto, Zara gli sarà grata per il resto della vita. Intanto la risposta dalle rete non è mancata: solidarietà totale a Zara.