PRIMA EDIZIONE DEL YOUTUBE MUSIC AWARD – Abbreviato come YTMA, è il premio di YouTube per i migliori video. Il 2013 è stato l’anno della prima edizione del premio.

Un premio nel campo dello spettacolo che si aggiunge ai Grammy, all’MTV Video Music Awards, all’American Music Awards e agli altri del settore, ma sottolinea come le nuove generazioni vivano lo spettacolo attraverso Internet. Salta all’occhio che, a differenza di quanto accade per gli altri premi, candidati e vincitori rientrano nella fascia d’età del popolo del web. Del resto, nel mese di agosto dello scorso anno, l’agenzia di rating Nielsen ha pubblicato un sondaggio da cui emerge che il 64% degli adolescenti americani ascolta musica su YouTube, contro il 56% che decidono di ascoltare la radio.

YouTube, la piattaforma web che permette di condividere e visualizzare video in Rete, ha premiato gli artisti in sei categorie: artista dell’anno, video dell’anno, innovazione dell’anno, video-risposta dell’anno (video remixati o parodiati), “breakthrough” YouTube e fenomeno di YouTube (per i video da record di visualizzazioni).

Le clip nominate per il video dell’anno hanno ricevuto un totale di 1,9 miliardi di visualizzazioni, secondo quanto dichiarato sul blog di YouTube. Mentre i video ufficiali per i dieci artisti dell’anno candidati, hanno ottenuto quasi 10 miliardi di visualizzazioni in un anno.

Ma ecco la lista dei premiati, vincitori del YouTube Music Awards 2013 nelle varie categorie.

Vincitore come “Video dell’anno” il video di Girls’ Generation, “I Got A Boy”, che ha strappato la vittoria agli altri video candidati. Barack Obama vs Mitt Romney in “Epic Rap Battles of History”, Demi Lovato con “Heart Attack”, Justin Bieber (insieme a Nicki Minaj) candidati per “Beauty and A Beat”, Lady Gaga con “Applause”, e ancora, Macklemore & Ryan Lewis (insieme a Mary Lambert) con “Same Love”, Miley Cyrus e il suo “We Can’t Stop”, gli One Direction “Best Song Ever”, Psy con “Gentleman”, Selena Gomez e il suo “Come & Get It”.

Vincitori del premio “Artista dell’anno”, gli Eminem, seguiti da ERB, Justin Bieber, Katy Perry, Macklemore & Ryan Lewis, Nicki Minaj, One Direction, Psy, Rihanna, Taylor Swift.

Per il premio alla “replica in video” con video remixati o parodiati ha vinto Lindsey Stirling and Pentatonix, con “Radioactive”

Premiato come “Fenomeno YouTube”, “I Knew You Were Trouble”, ma citati anche quelli più noti in Italia: Diamonds, Gangnam Style, Harlem Shake.

Per il premio YouTube breakthrough, traducibile in italiano come “svolta”, hanno vinto Macklemore & Ryan Lewis.
Si è aggiudicato il premio per “video innovazione dell’anno”, DeStorm Power, con “See Me Standing”.

Le candidature e le vittorie sono state decretate dai fan degli artisti, che hanno potuto votare attraverso una apposita pagina web dedicata al YouTube Music Awards 2013, identificandosi grazie a uno dei loro account Facebook, Google+ o Twitter.

La serata della premiazione, condotta da New York da Spike Jonze e trasmessa anche in diretta streaming, ha visto la partecipazione con esecuzioni dei loro brani molti artisti importanti, tra cui Arcade Fir, Lindsey Stirling e Pentatonix, Tyler the Creator, Earl Sweatshirt, Lady Gaga ed Eminem.