Young Dolph: il rapper americano è stato ucciso a Memphis.

Il rapper americano Young Dolph è stato ucciso questo mercoledì pomeriggio in una panetteria nella città di Memphis (Tennessee, USA), fonti della polizia hanno confermato alla rete Fox. Come precisato da Maurice Hill, titolare dell’attività in cui è avvenuta la sparatoria, l’artista sarebbe entrato nello stabilimento per acquistare dei biscotti, quando un soggetto gli si è avvicinato e gli ha sparato.

Young Dolph, il cui vero nome è Adolph Robert Thornton, è stato riconosciuto e apprezzato dalla comunità di Memphis, sua città natale, per aver sostenuto e partecipato a una serie di attività a favore della popolazione svantaggiata.

Dopo la diffusione della notizia del suo omicidio, diverse personalità del mondo del rap hanno inviato le proprie condoglianze ai parenti della vittima attraverso isocial network. “RIP al mio amico Dolph, questo mi spezza il cuore”, ha scritto Gucci Mane su Twitter, mentre Tina Snow ha scritto: “Prego per la sua famiglia e i suoi amici. Riposa in pace amico mio Dolph, una vera leggenda”.

Secondo le autorità, sono già state avviate le indagini per chiarire i fatti e scoprire dove si trovi il sicario, di cui finora non sono stati forniti dettagli.