CONFERMA DAI RISULTATI DELL’ESAME DEL DNA – Caso Yara Gambirasio: è stata uccisa da un figlio illeggittimo di Giuseppe Guerinoni (in foto), la cui salma venne riesumata nel marzo scorso proprio per tentare di trovare l’assassino di Yara, uccisa il 26 novembre 2010.

L’autista di Gorno (Bergamo) morto nel 1999, ve ne avevamo parlato nell’articolo “Chi è Giuseppe Guerinoni, perché è stata riesumata la salma” avrebbe avuto un figlio illegittimo negli anni ’60. Il figlio di Guerinoni sarebbe l’autore dell’omicidio.

Il DNA corrisponde, compatibilità tra i campioni analizzati: le tracce di saliva di Guerinoni sul retro di una marca da bollo e le tracce di sangue

sui vestiti di Yara Gambirasio. Sangue che sarebbe stato perso dall’assassino tentando di tagliare gli slip della ragazza con un temperino.

Continuano gli esami. Nei prossimi giorni si effettueranno analisi del DNA su 700 donne che potrebbero aver avuto una relazione con Guerinoni da cui sarebbe nato l’omicida che ha ucciso Yara. Si cerca la madre dell’assassino tra le donne che dal 1960 in poi hanno frequentato la località di Salice Terme, in provincia di Pavia, dove Giuseppe Guerinoni si recava con regolarità per le cure termali.