HO UN FIGLIO SEGRETO – La rivelazione di Giuseppe Guerinoni ad un amico, che ora rispunta in relazione alle indagini sul caso Yara Gambirasio. “La madre era una ragazza di questa zona”. E così acquista senso la pista del DNA che ha portato alla riesumazione della salma di Guerinoni.

Giuseppe Guerinoni, è vero, avrebbe un figlio illegittimo. Il figlio segreto sarebbe il legame tra Guerinoni, autista di autobus originario di Gorno morto nel 1999, e le tracce di DNA trovate sugli abiti di Yara, la tredicenne di Brembate trovata morta nel novembre 2010.
Lo ha confessato ai carabinieri il suo amico e collega: “Guerinoni mi confidò di aver avuto un figlio fuori dal matrimonio, da una donna della Valle con cui aveva avuto una relazione”, rafforzando l’ipotesi dei genetisti del pm secondo cui l’autista di Gorno può essere il padre dell’assassino di Yara.

Tracce ematiche su leggings e slip di Yara Gambirasio, tracce di saliva su francobolli e una marca da bollo incollati da Giuseppe Guerinoni, che grazie a calcoli statistici si sono mostrate

biologicamente compatibili, e compatibili anche con il DNA dei fratelli di Giuseppe, ma non con quello dei suoi figli legittimi  Allora: un figlio illegittimo chiarirebbe il dilemma e, forse, potrebbe fare luce sul delitto di Yara.

Alla ricerca della madre, nella Valle Seriana, una donna che l’amico sostiene possa essere più giovane di lui e di Giuseppe: “È una donna di queste zone. Un giorno Guerinoni mi disse del fattaccio: aveva messo nei guai una ragazza con cui aveva una relazione”. E, ancora: “Sarà stato il 1962 o il 1963, lei non era sposata”.

Altri particolari potrebbero venire alla mente dell’amico di Giuseppe Guerinoni, intanto le indagini proseguono, sulla pista del DNA e del figlio illegittimo, presumibilmente ormai cinquantenne.