WhatsApp smetterà di funzionare su milioni di telefoni nel 2020

La scadenza annunciata da WhatsApp con la quale l’applicazione smetterà di funzionare su milioni di telefoni nel 2020, sarà rispettata il 31 dicembre. A partire da tale data, WhatsApp non sarà più disponibile per i sistemi operativi Windows Phone, i cui utenti non saranno in grado di creare nuovi account o verificare quelli esistenti.

La misura interesserà anche le versioni di iPhone, iOS 8, Android 2.3.7 e tutti i sistemi operativi precedenti. In questi casi, l’applicazione può essere utilizzata solo fino al 1° febbraio 2020.

Inoltre, l’applicazione di messaggistica istantanea ha avvisato gli utenti dei dispositivi che utilizzano queste versioni che “alcune funzionalità potrebbero smettere di funzionare in qualsiasi momento”, poiché la società non sviluppa più attivamente aggiornamenti per questi sistemi operativi.

Inoltre, la piattaforma consiglia l’uso di dispositivi con sistema operativo Android 4.0.3, iOS 9, KaiOS 2.5.1 o versioni successive. Infine, suggerisce di aggiornare il sistema operativo dei telefoni alle ultime versioni disponibili per il corretto funzionamento dell’applicazione.