DAL MONDO – Una parte della costa del Whidbey (storicamente chiamata Whidby), un’isola nello stato di Washington (negli Stati Uniti d’America, collocata a circa 48 chilometri a nord dalla più famosa Seattle), ha completamente ceduto, franando nelle acque del mare proprio di fronte alle abitazioni.

A causa di questo smottamento una casa è andata distrutta nella frana, procedendo con decine di alberi e una strada che faceva da accesso al mare verso l’oceano. La situazione attuale è che adesso decine di altre case della zona sono in pericolo.

La via d’accesso a 17 case poste attorno al luogo dell’accaduto è stata interrotta. Lo spettacolare incidente non ha fortunamente causato vittime o feriti. Gli esperti sono propensi a pensare che lo scivolamento verso il basso del terreno imbevuto d’acqua è da imputarsi alle forti piogge di questi giorni. Di seguito il video del servizio pubblicato su Youtube dall’agenzia di stampa russa RT.