Il vulcano Ubinas nel sud del Perú continua ad avere una intensa attivita’ sismica dopo quella registrata il 17 giugno scorso (guarda il filmato). Secondo quanto riportato dal quotidiano “El Comercio”, i gas e le ceneri provocati dalla piu’ recente eruzione vulcanica di ieri, si sono elevati nel cielo fino a 1,5 km di altezza.

Le ceneri dell’eruzione del vulcano Ubinas ubicato a Moquegua in Perù, che e’ matenuto costantemente sotto osservazione dall’Osservatorio di Vulcanologia del “Ingemmet” (OVI), stanno interessando le zone dei villaggi di Querapi, Ubinas, Escacha e Tonohaya. Il Servizio Nazionale di Meteorologia e Idrologia (Senamhi) sta seguendo l’evolversi della situazione atmosferica per avvisare in tempo, il percorso delle nubi di cenere e gas provocati dal vulcano Ubinas. Per il momento non ci sono notizie di danni a persone o cose, ma gli istituti stanno consigliando alla popolazione locale, di protegge i depositi di acqua e cibo, per evitare una possibile contaminazione.