VIDEO VIRALI – Nuova “macchina Goldberg”, ma i Beastie Boys fanno causa per l’uso della loro canzone in sottofondo del video Goldie Blox, una cover di “Girls”.

Cosa è Goldie Blox. Poco conosciuta in Italia, è una azienda americana che produce giocattoli didattici e senza differenziazione di genere. Promuove l’avvicinamento delle bambine al campo dell’ingegneria.

Le campagne pubblicitarie per la promozione dei suoi giocattoli, si basano su video divertenti e dissacranti del tradizionale ruolo femminile, e degli stereotipi legati alle bambine: leziosità, colore rosa, giochi e giocattoli ad imitazione del ruolo di casalinga e mamma. Nei video vengono mostrate diverse, complicatissime, macchine di Rube Goldberg; che sono dei meccanismi complessi per eseguire operazioni semplicissime, che suscitano stupore e ilarità, iniziamente create da Rube Goldberg, disegnatore ed esperto di ingegneria.

La protagonista dei video è una bambina in tuta da lavoro di nome Goldie, Goldie Blox.

I video della Goldie Blox diventano spesso virali, quello di cui vi parliamo e che potete vedere a fine articolo, ha raggiunto 8 milioni di visualizzazioni su YouTube, con un incremento esponenziale negli ultimi giorni.

La canzone di sottofondo di questo video è una cover della celebre canzone dei Beastie Boys, gruppo musicale rap statunitense, dal titolo “Girls” (ragazza).

I Beastie Boys non hanno apprezzato il fatto che il loro brano sia stato scelto per il video della Goldie Blox, e hanno fatto causa all’azienda per violazione del copyright.

http://www.youtube.com/watch?v=UFpe3Up9T_g