La vera età della figura del Gigante di Cerne Abbas

ARCHEOLOGIA – Gli archeologi britannici sembrano aver finalmente scoperto la vera età del misterioso Cerne Abbas Giant, la più grande figura collinare del Regno Unito. Nel corso dei secoli, l’enorme gigante nudo scolpito su una canna su una ripida collina nella contea di Dorset è stato considerato preistorico, celtico, romano o addirittura una parodia del leader militare e politico inglese, Oliver Cromwell, XVII secolo. Dopo 12 mesi di nuove analisi dei sedimenti ad alta tecnologia, il National Trust del paese ha rivelato la probabile verità e gli esperti ammettono di essere perplessi. Lo strano ed enigmatico geoglifo è probabilmente una creazione anglosassone risalente al medioevo.

Misterioso Cerchio nel Grano nel Wiltshire: cura in codice del COVID-19?

Martin Papworth, un archeologo della fondazione, citato da The Guardian, ha ammesso di essere “sbalordito” dalla recente scoperta. “Non è preistorico, non è romano, è una specie di sassone, nel periodo medievale. Mi aspettavo il diciassettesimo secolo”, disse l’esperto. Phillip Toms, professore di geografia fisica presso l’Università del Gloucestershire, ha utilizzato test di luminescenza stimolati otticamente, che possono determinare quando i singoli granelli di sabbia sono stati esposti per l’ultima volta alla luce solare, per studiare campioni della figura e della collina circostante. Nello strato più profondo della terra, l’intervallo di date andava dal 700 al 1100 dC.

«L’archeologia sulla collina era sorprendentemente profonda; le persone hanno marcato con il gesso il gigante per un lungo periodo di tempo”, ha spiegato Papworth. “L’esposizione più profonda dei suoi gomiti e dei suoi piedi ci dice che non avrebbe potuto essere realizzata prima del 700 dC, escludendo teorie secondo cui è di origine preistorica o romana”.

Cerchi nel grano: a Etchilhampton (UK) appare Crop Circle fatto di Soli e Geometria Sacra

Non una divinità, e nemmno un insulto

E’ stato nel mezzo di quell’intervallo di date, nell’anno 987 dC, che venne fondata nelle vicinanze l’abbazia di Cerne. Secondo alcune leggende, il convento fu costruito in modo che la gente del posto non adorasse un antico dio anglosassone di nome Heil o Heilith. Pertanto, è stato suggerito che il Gigante di Cerne rappresentasse quella divinità.

Tuttavia, la figura non è menzionata nei documenti conservati nell’abbazia. In questo senso, Papworth ha sottolineato che la teoria non sembrava vera. “Perché un’abbazia ricca e famosa, a pochi metri di distanza, commissionerebbe o sanzionerebbe un uomo nudo scolpito nel gesso sulla collina?”, ha commentato il ricercatore.

Da parte sua, Gordon Bishop, presidente della Cerne Historical Society, era soddisfatto dei risultati dell’analisi “sembrano aver posto fine alla teoria secondo cui è stata creata nel XVII secolo come un insulto a Oliver Cromwell. Ho pensato che questo abbia degradato un po’ il gigante”.