Venezia in Alta Moda con Arab Fashion Awards

Domani, martedì 5 settembre 2017 a Venezia, presso Palazzo Contarini Polignac ( Dorsoduro 874), si terrà, per la prima volta in Italia, l’Arab Fashion Awards, evento dedicato alla moda araba.

L’iniziativa vuole promuovere e diffondere la conoscenza delle collezioni Ready – Couture nel panorama europeo, rafforzando lo storico legame che da secoli lega Venezia al medio oriente. L’occasione per valorizzare le eccellenze produttive della città e favorire le occasioni di business nel comparto della moda.

La kermesse è promossa da Arab Fashion Council, la più famosa autorità no-profit in rappresentanza dei ventidue paesi membri della Lega Araba, fondata nel 2006 a Londra, con quartiere generale a Dubai,  per sviluppare il segmento del fashion e dell’economia creativa nel mondo arabo. Annualmente organizza due Arab Fashion Week, a Dubai, considerate tra le cinque settimane della moda più importanti del panorama internazionale.

L’evento, organizzato da Arab Fashion Council e 9M, si divide in due momenti. Il primo  è dedicato alle sfilate con designer di fama internazionale ed emergenti. Apertura alle 18:15 con un primo momento riservato alle collezioni di Vesti l’Arte e della azienda veneziana Luce Majori. A seguire (18:45) scenderanno in passerella le creazioni di nomi del calibro della stilista slovacca Lenka Lorandi, la russa Speranza Couture, la maison armena Elsi, e il fashion designer partenopeo Bruno Caruso.

Gran finale con la consegna di riconoscimenti a protagonisti del comparto moda. Riceveranno le onorificenze, il Cavalier Mario Boselli per il grande impegno nella promozione della moda italiana nel mondo e Speranza Couture in qualità di migliore designer russa in Italia nel 2017 giunta in occasione della Mostra del Cinema di Venezia. Oggi, lunedì 4 settembre 2017, verrà invece consegnato il premio Doge: Stile & Eleganza, a Giorgio Pirolo e Paolo Mancini, fondatori del marchio Frangivento, per il design innovativo e il coraggio di fare impresa in Italia.