Impressionante e cruda realtà quella che giunge in un video testimonianza dai prosperosi Stati Uniti d’America. Nelle principali città americane, migliaia di persone senza casa, vivono sotto le strade, in tunnel sotteranei.

La polizia di Kansas City ad esempio, ha scoperto in questi giorni, un tunnel profondo pieno di senza tetto, affermando che vivevano nello squallore, circondati da cumuli di immondizia e pannolini sporchi. Non è ancora stato chiarito chi siano queste persone senza fissa dimora e di come abbiamo fatto a scavare tunnels così profondi.

Qualche anno fa a Los Angeles furono trovati mille persone che vivevano in tunnels lunghi per un totale di 321 Km, ubicati sotto la città. “Queste sono persone normali di tutte le età che hanno perso la loro strada, di solito dopo un evento traumatico“, ha detto Matthew O’Brien, un giornalista che, dopo aver incontrato la “gente dei tunnel” mentre indagava su un caso di omicidio, ha fondato un’organizzazione per aiutarli, scrivendo pure un libro sull’argomento.

Nel frattempo, le autorità di New York stanno cercando di “sfrattare” le persone che vivono nei tunnel sotto la città, ormai noteo come “persone talpa“, ma i tentativi di trovarli stanno fallendo in questo momento.

Nonostante tutte le affermazioni del governo degli Stati Uniti sul fatto che la recessione nel paese è terminata, e che le cose stanno migliorando, questi sono esempi che dimostrano chiaramente che la povertà e il numero di famiglie senza case negli Stati Uniti continuando ad aumentare.