Uragano Hanna fotografato dalla Stazione Spaziale Internazionale.

L’astronauta della NASA Doug Hurley ha condiviso questo fine settimana sul suo account Twitter, un’immagine spettacolare della Stazione Spaziale Internazionale (ISS) che mostra come l’uragano Hanna è stato visto dallo spazio.

Il fenomeno climatico ha provocato lo sbarco questo sabato sulle coste del Golfo del Texas, negli Stati Uniti, come una tempesta di categoria 1, raggiungendo venti massimi sostenuti di 90 miglia all’ora (145 km/h). Oltre alle forti raffiche di vento che hanno lasciato alcuni danni, l’uragano ha portato con sé piogge che hanno causato alluvioni.

Doug Hurley, l’astronauta arrivato alla ISS a bordo della capsula Crew Dragon di SpaceX alla fine di maggio, ha catturato con la sua macchina fotografica la grandezza dell’uragano Hanna in tutta la sua gloria. L’istantanea mostra il centro della tempesta e il bordo blu del nostro pianeta.

Secondo il rapporto pubblicato questa domenica dal National Hurricane Center (NHC) degli Stati Uniti, Hanna, il primo uragano della stagione nell’Oceano Atlantico, sta perdendo potenza e si dirige a diventare

depressione tropicale mentre cammina nel nordest del Messico. Tuttavia, avvertono che “piogge torrenziali e pericolose inondazioni improvvise” continuano sul confine meridionale degli Stati Uniti.

Il passaggio dell’uragano Hanna attraverso il Messico ha già causato gravi inondazioni con abbondanti piogge, tempeste elettriche e con alcuni tornado nell’area. Fino ad ora gli stati di Nuevo León e Tamaulipas sono stati quelli che hanno maggiormente risentito del fenomeno naturale.