Uova contaminate all'insetticida Fipronil: ritiro dai supermercati in Inghilterra

L’allarme delle uova contaminate al Fipronil è scattato anche nel Regno Unito. I maggiori supermercati d’oltremanica, tra cui le catene Waitrose, Sainsbury’s, Morrisons e Asda, hanno ordinato il ritiro dei prodotti che potrebbero contenere le uova contaminate in arrivo dal Belgio e dall’Olanda.

Anche se le autorità, come confermato anche da Repubblica (link), hanno rassicurato tutti sul fatto che i rischi per la salute dell’uomo sono bassi: “per avere problemi sull’uomo occorrono alte dosi di prodotto e non dovrebbe essere il caso dell’attuale scandalo

alimentare”.

Non è ancora chiara comunque la portata dell’allarme scattato nel Regno Unito. Lo si potrà comprendere meglio nei prossimi giorni. Sta di fatto che alcuni siti inglesi hanno pubblicato l’elenco dei prodotti che potrebbero essere contaminati. In questi elenchi sarebbero presenti insalate, panini confezionati, maionese, e prodotti di pasticceria.

Le uova contaminate, evidenzia Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, a detta degli esperti potrebbero essere contenute sotto forma di polvere in un numero molto più alto di prodotti. Inoltre si allunga la lista dei paesi europei interessati: ora sono 17. Uova olandesi contaminate dal pesticida Fipronil sono state rinvenute anche in Slovacchia. La conferma arriva dal ministro slovacco per lo sviluppo agricolo e lo sviluppo rurale Gabriela Matecna.