FRANCIA – Vincenzo Nibali vince sulle Alpi francesci del Tour de France. Nel giorno del centenario di Bartali la maglia gialla conquista la sua terza vittoria in questa edizione della Grande Boucle. Con questo risultato Nibali aumenta il vantaggio in classifica generale e si porta a 3’37”. Porte perde il secondo posto, superato da Valverde e Bardet.

Nibali Foto
Nella Foto Vincenzo Nibali al Tour de Francia 2014 con la maglia gialla

Nibali vince la tredicesima tappa la Saint Etienne-Chamrousse, primo arrivo sulle Alpi della 101esima edizione del Giro di Francia. Non poteva celebrare in miglior modo la giornata dedicata al centenario di Gino Bartali che vinse il Tour de France nel 1948.

Ai microfoni di Radio Sport Vincenzo Nibali si racconta: “Volevo giusto controllare la tappa, ma quando ho visto che Porte era stanco ho cercato di allungare. Sono molto contento perché oggi lo scopo era quello di cercare di guadagnare il più possibile nei confronti dei miei principali avversari. Porte si è staccato subito, è rimasto Valverde e su di lui ho guadagnato quanto potevo. È stato incredibile, sembrava di essere a Palermo e Messina, mancava solo il venticello. Oggi non sono riuscito nemmeno ad esultare, è stata una salita lunghissima, era caldissimo, ero stanchissimo, pensavo solo di arrivare al traguardo”.

Che Campione Nibali! Vincere Vuelta, Giro e dominare al Tour in questo modo non è da tutti, capaci di ottenere il massimo dalla sua bicicletta in ogni frangente altimetrico e meteorologico. Domani la Grenoble / Risoul di 177 Km con arrivo a 1855 metri di altezza, nel cuore delle Alpi: per arrivare al traguardo ci saranno 12,6 km di salita al 6.9% (categoría 1). Diretta RAI da non perdere assolutamente!