ROMA – Finisce in tragedia una lite tra due conviventi a Torvaianica (frazione di Pomezia) sul litorale romano, occorsa poco dopo le 20 di ieri sera lunedì 25 giugno 2012.

Un giovane italiano di soli 21 anni è stato ucciso a coltellate, durante una lite, da un ragazzo di 26 anni di origine argentina. Il fatto è successo all’interno dell’appartamento nel quale convivevano in via Siviglia a Torvaianica.

Il giovane italiano è deceduto a causa delle ferite riportate.

L’omicida è stato fermato, con l’accusa di omicidio, dai Carabinieri i quali lo hanno condotto in Caserma dove in queste ore viene interrogato. Su questa triste vicenda indagano ora i militari della stazione di Torvaianica e quelli della Compagnia di Pomezia, mentre i Carabinieri del Nucleo investigativo di Frascati (Roma) sono impegnati nei relativi rilievi tecnici e scientifici del caso all’interno dell’appartamento, teatro della scena del delitto.