Tornadi nel Sud degli Stati Uniti provoca oltre 30 morti.

Almeno 32 persone (fino a questo momento) sono state uccise da dozzine di tornado nella parte meridionale degli Stati Uniti. Le tempeste sono iniziate domenica e hanno lasciato una scia di distruzione negli stati del Texas Arkansas, Louisiana, Mississippi, Alabama e Georgia, dirigendosi lunedì alle Caroline e nel Tennessee, causando 32 morti.

I tornado (tromba d’aria) hanno anche causato blackout elettrici che hanno interessato oltre un milione di utenti, tra case e aziende in oltre 12 stati. Il governatore della Georgia Brian Kemp ha dichiarato in una conferenza stampa che almeno sette persone sono morte e altre 49 sono rimaste ferite nel suo distretto.

“Attualmente ci sono 59 mila persone senza elettricità. Abbiamo 23 case che sappiamo essere state distrutte, altre 59 con danni minori e circa 248 di cui dobbiamo valutare il danno”, ha aggiunto. La maggior parte dei decessi è avvenuta in due parchi di camper vicino al confine tra Gerogia e Tennessee. Due persone sono rimaste disperse dopo che il tornado è passato attraverso l’area.

“Ci sono stati almeno 11 decessi confermati e ingenti danni materiali in tutto lo stato”, afferma l’agenzia di gestione delle emergenze del Mississippi. Altre vittime sono state registrate in Carolina del Sud (9), Georgia (7), Tennessee (3), Arkansas (1) e Carolina del Nord (1). Il presidente Trump ha espresso le sue “sincere condoglianze” alle famiglie delle vittime.