Torino-Inter: risultato firmato Lukaku de Vrij Lautaro, Conte non molla la Juventus.

DIRETTA CALCIO – Come da pronostico, l’Inter risponde allla vittoria della Juventus del pomeriggio, andando a vincere a Torino 3-0 nel terzo anticipo della 13a giornata di Serie A. I nerazzurri rimangono a punteggio pieno in trasferta e accorcia a -1 dalla Juventus capolista. A firmare la vittoria dell’Inter di Conte a Torino, i gol di Lautaro al 12′, quello di De Vrij al 32′ e il tris di Lukaku in contropiede al 55′ (10° gol in campionato). Campo molto pesante a causa della pioggia.

Il tabellino di Torino Inter 0-3

Marcatori gol: 12′ Lautaro Martinez, 32′ De Vrij, 55′ Lukaku.

Torino (3-5-2): Sirigu; Izzo, Nkoulou, Bremer (56′ Ola Aina); De Silvestri, Meité, Lukic, Baselli (71′ Berenguer), Ansaldi; Belotti (14′ Zaza), Verdi. Allenatore Mazzarri.

Inter (3-5-2): Handanovic; Godin, De Vrij, Skriniar; D’Ambrosio (83′ Dimarco), Vecino, Brozovic, Barella (45+3′ Borja Valero), Biraghi; Lautaro Martinez (69′ Candreva), Lukaku. Allenatore Conte.

Ammoniti: D’Ambrosio (I), Skriniar (I), Ola Aina (T).


Rojadirecta Torino Inter Streaming Diretta Calcio Live TV oggi Serie A.

Vedere Torino Inter Streaming Calcio Gratis Serie A.

La 13a giornata di calcio di Serie A continua con la diretta streaming di Torino Inter, partita che si gioca alle ore 20:45 italiane di oggi sabato 23 novembre.

L’Inter di Antonio Conte, seconda in classifica ad un punto dalla Juventus (prima dell’inizio di Atalanta-Juventus), scende in campo allo Stadio Olimpico Grande Torino per far visita ad un Torino che dopo tre sconfitte e u pareggio e tornato a vincere nell’ultima giornata di campionato battendo il Brescia in trasferta con un sonoro 0-4 firmato dalle doppiette di Belotti e Álex Berenguer. Tre punti importanti che lo hanno rilanciato all’11esimo posto con 14 lunghezze, alla pari di Udinese.

L’Inter arriva da tre vittorie consecutive in Serie A (Brescia 1-2, Bologna 1-2 e Verona 2-1), intervallate però dalla bruciante sconfitta per 3-2 in casa del Borussia Dortmund in Champions League: partita che stava vincendo 0-2 al termine del primo tempo.

Come vedere Torino Inter in diretta tv.

Potete vedere la partita di calcio Torino Inter in diretta tv con il servizio a pagamento di video streaming online DAZN e sul canale satellitare DAZN1 per i clienti che hanno aderito all’offerta Sky-DAZN. Inizio alle ore 20:45 di oggi sabato 23 novembre 2019.

Dove vedere Torino Inter Streaming Gratis senza Rojadirecta.

Torino Inter in diretta streaming gratis per gli abbonati con l’app DAZN anche con smartphone, tablet e pc, raggiungibile con app scaricabile anche con Apple iOS e Google Android, oppure guardando in diretta la pagina LIVE dal tuo PC. La partita non viene trasmessa in chiaro.

Quando vi collegate a internet ricordatevi sempre di avere una connessione sicura in VPN che vi permette di avere affidabilità, riservatezza (anonimato) e accessibilità durante tutto l’arco della navigazione (info qui).

Le cose da sapere su Torino Inter.

L’Inter non vince da cinque incontri di Serie A contro il Torino. Solo contro la Juventus (sei) i nerazzurri hanno una striscia aperta senza successi più lunga contro una singola squadra di Serie A. Il Torino ha vinto le ultime due partite interne di Serie A contro l’Inter. I granata non arrivano a tre successi in casa di fila contro i nerazzurri nella competizione da ottobre 1977.

L’Inter ha ottenuto 31 punti nelle prime 12 partite di questo campionato. Record per i nerazzurri nell’era dei tre punti a vittoria. Ipotizzando sempre i tre punti, la Beneamata ha fatto meglio solo nel 1988/89 (32). Sei vittorie in sei trasferte di questo campionato per l’Inter, che a questo punto della stagione aveva fatto punteggio pieno fuori casa soltanto nella Serie A 2012/13, quando perse la settima.

Le probabili formazioni di Torino Inter.

Torino (3-4-2-1): Sirigu; Izzo, Nkoulou, Bremer; Aina, Meite, Rincon, Ansaldi; Lukic, Berenguer; Belotti. Allenatore Mazzarri. Squalificati: Nessuno. Indisponibili: Bonifazi, Iago Falque, Laxalt, Lyanco.

Inter (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, D’Ambrosio; Candreva, Vecino, Brozovic, Barella, Biraghi; Lautaro Martinez, Lukaku. Allenatore Conte. Squalificati: Nessuno. Indisponibili: Politano, Sanchez, Sensi.