CELEBRITÀ PER SCIENTOLOGY – Molti grandi nomi dello spettacolo all’inaugurazione della nuova sede di ScientologySuper Power” a Clearwater, in Florida. Domenica 17 novembre è stato inaugurato l’edificio di sette piani, il “Flag Building”, che ospiterà gli adepti e le attività della setta. Tom Cruise è intervenuto con un breve discorso.

Il leader della setta, David Miscavige, che fu testimone al matrimonio di Tom Cruise e Katie Holmes nel 2006, ha presieduto la cerimonia. L’ultimo piano dell’edificio ospiterà proprio l’ufficio di Miscavige.

Al sesto piano è stata prevista una grande pista circolare e una sauna, nel quinto gli ambienti dove si terranno i seminari del “Super Power”, con diverse macchine appositamente progettate per affinare ciò che Hubbard chiamava i “percetti”. Una di queste apparecchiature è una ruota simile ad un giroscopio che dovrebbe consentire agli utenti di sperimentare l’assenza di gravità.

Super Power“: il programma per lo sviluppo dei “Super Poteri”, è il programma sviluppato dal fondatore di Scientology L. Ron Hubbard negli anni ’70, ma che l’organizzazione ha deciso di non svelare nei dettagli fino a quando non fosse stato creato il luogo giusto per poter essere messo in atto.

Il nuovo edificio di Scientology, costato 145 milioni di dollari, è il luogo adatto al “Super Power”, che permetterebbe agli scientologist di sviluppare abilità speciali e di “creare

un mondo nuovo”.

Circa 6 mila persone si stima abbiano partecipato alla cerimonia, che è stata ripresa solo dagli elicotteri ed era chiusa ai non adepti. Le immagini che potete vedere nel video a fine articolo mostrano la grandezza e lo sfarzo della struttura dell’edifico più alto e imponente di Clearwater. Un “castello”, una “mecca”, della dottrina di Scientology.

Cruise, Travolta e la Preston sono stati tra gli scientologist che hanno potuto effettuare un tour all’interno del palazzo di ben 377 mila metri quadrati, e hanno introdotto il nuovo programma. Nell’edificio ci saranno anche librerie, luoghi di meditazione e preghiera, e stanze per gli adepti novelli, nonché punti di ristoro nel seminterrato, ma i funzionari della setta non hanno ancora chiarito le modalità con cui l’edificio sarà aperto al pubblico in futuro.