HAIYAN/YOLANDA – L’esperto in uragani, Jeff Masters, ha confermato alle agenzie di stampa che Haiyan è non solo il tifone più forte registrato quest’anno nell’arcipelago, ma il ciclone tropicale più forte mai registrato sulla Terra, con venti che hanno raggiunto fino a 314 chilometri all’ora, superando i venti del supertifone Tip, il più vasto e intenso ciclone tropicale mai registrato, che raggiunsero i 307 chilometri orari nel 1979. Il supertifone Tip resta comunque il il più vasto ciclone tropicale della storia moderna, con un diametro di 2200 chilometri.

Alle 18:00, ora locale delle Filippine, l’occhio del tifone Haiyan si trovava a 147 km a ovest di Roxas City. In alcune parti dell’arcipelago le precipitazioni hanno raggiunto i 30 millimetri all’ora a causa del tifone, di forza 5 secondo la Scala Saffir-Simpson che si basa sulla velocità dei venti, e con un fronte attivo di più di 600 chilometri.

Rimane l’allerta sulla capitale, Manila, per forti venti e piogge nelle prossime ore a causa del supertifone Haiyan, chiamato nelle Filippine Yolanda. L’aeroporto Kalibo resterà chiuso fino all’11 novembre.