Pericolo forte terremoto tsunami dopo l'eruzione del Vulcano Kadovar in Papua Nuova Guinea

Massima attenzione per il vulcano dormiente dell’Isola di Kadovar vicina alla costa settentrionale di Papua Nuova Guinea, che il 5 gennaio scorso si è svegliato per la prima volta nella sua storia sorprendendo i residenti locali.

Sarebbe imminente, secondo gli esperti, una importante eruzione vulcanica, così grossa da provocare un tsunami che, come avvisato dal premier O’Neill, andrebbe a colpire le isole circostanti quella di Kadovar. Motivo per cui migliaia di persone sono state evacuate in tutta la zona circostante al vulcano risvegliatosi (guarda la mappa).

Per il prima volta dall’eruzione vulcanica del 5 gennaio, in queste ore si è registrato un aumento dell’attività sismica sull’isola. La situazione viene presa con le pinze: i voli aerei previsti nelle vicinanze sono stati cancellati e alle navi è stato proibito avvicinarsi all’Isola di Kadovar.