Terremoto Oggi in Messico M8,1, almeno 15 vittime, ingenti danni

ll terremoto in Messico di oggi venerdì 8 settembre 2017 è avvenuto alle 6:49 italiane nell’oceano Pacifico, lungo le coste del Messico nella zona vicina al Chiapas. La profondità è stimata in 72 chilometri, abbastanza da provocare effetti in superficie, come uno tsunami. Il meccanismo che ha generato questo terremoto, ha osservato il sismologo Alessandro Amato, dell’Ingv, è legato alla placca oceanica che spinge sotto quella continentale americana.

Il bilancio parziale parla di almeno 15 morti di cui due bambini. Il presidente Nieto ha specificato che dieci delle vittime hanno perso la vita nello stato di Oaxaca.

Un terremoto di magnitudo 8 è avvenuto questa mattina, 8 settembre 2017 alle ore 6:49 italiane, al largo delle coste pacifiche del Messico. I dati ricevuti in tempo reale nella sala di monitoraggio sismico dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV) hanno permesso di localizzare l’evento: epicentro in mare, vicino alla costa di Chiapas, Mexico, con coordinate geografiche (lat, lon) 15.

13, -93.69 ad una profondità di 72 km.

Il terremoto in Messico si è verificato in una regione sismicamente molto attiva, dove i terremoti sono frequenti a causa dello scorrimento della placca oceanica di Cocos sotto le placche del Nord America e dei Caraibi.

A causa della elevata magnitudo e delle caratteristiche del terremoto, pochi minuti dopo l’evento è stato lanciata l’allerta tsunami per il Messico e per gli stati confinanti. In effetti sono state poi rilevate delle onde di tsunami alle stazioni mareografiche messicane. La figura sotto mostra le oscillazioni del livello del mare misurato al mareografo di Salina Cruz, dove si sono rilevate variazioni di circa 1 metro rispetto al livello medio del mare.

Ultimora Terremoto. L’Ansa riporta che il municipio di Juchitan de Zaragoza, sulla costa di Oaxaca, è tra le zone più colpite dalla scossa di questa notte in Messico: secondo le autorità locali, ci sono dei morti. Il presidente Enrique Nieto Pena ha parlato di almeno 10 vittime nella zona. Nella cittadina sono crollati diversi edifici, tra i quali il palazzo municipale e un hotel. In queste ore si sta cercando di soccorrere le persone rimaste intrappolate in diversi edifici, tra i quali l’hotel.