23 giugno, un terremoto di magnitudo 4,7 gradi sulla scala Richter è stato registrato alle ore 20:52:31, ora locale (un’ora in meno in Italia, a causa del fuso orario), come riportato dal Centro Sismologico Europeo-Mediterraneo. Malgrado l’intensità del sisma, la popolazione ha a malapena avvertito la scossa, che non ha provocato danni a cose o persone e nemmeno situazioni di paura o allarme. Probabilmente ciò è legato alla profondità dell’ipocentro, circa 27 chilometri.

L’epicentro della scossa è stato individuato a 150 chilometri ad ovest di Atene, solo 28 ad est di Patrasso; malgrado ciò, le testimonianze postate sul web parlano

di una scossa appena percepita e della dutata di pochissimi secondi.

In questi ultimi giorni la zona è stat interessata da una leggera ma ripetuta attività sismica, di cui il terremoto di oggi è stato l’evento più intenso.

Come mostrato in foto, secondo i dati dell’Istituto di geodinamica di Atene, l’intensità sarebbe stata leggermente inferiore (4,5) e la profondità dell’ipocentro leggermente maggiore(30,3).