USA TERREMOTO CALIFORNIA – Un terremoto di magnitudo 5,6 della scala Richter e’ stato registrato ieri sera nella costa settentrionale della California. Lo United States Geological Survey (USGS) ha comunicato che il sisma e’ avvenuto dopo le 13 ora locale (21:07 UMT) a 9 chilometri da Weitchpec, una remota zona rurale a sud dell’Oregon, 352 km a nord-ovest di Sacramento ed ad una profondità di circa 33 chilometri. Il sisma e’ stato comunque avvertito dalla popolazione ma non e’ stato riportato alcun danno secondo i media locali.

Il National Oceanic and Atmospheric Administration (NOAA) ha escluso la possibilita’ che possa essere stato generato uno tsunami. Il terremoto e’ venuto alcune ore dopo un altro piccolo terremoto di 4,3 gradi che ha scosso la citta’ di Cobb, che si trova a circa 440 km da Weitchpec.

Centinaia di persone, compresi i residenti di San Francisco (a circa 140 km a nord), hanno dichiarato di aver sentito il terremoto, che non ha causato danni o feriti. Negli ultimi dieci giorni ci sono state scosse di oltre 3 gradi in zone vicine, zone note per la loro frequente attivita’ sismica.

I sismologi credono che ci sia una probabilità del 98 per cento che il “Big One“, un terremoto di magnitudo 7,8 o superiore, con origine nella faglia di Sant’Andrea, possa colpire il sud della California entro i prossimi 30 anni.