TERREMOTO OGGI IN GRECIA – Fortissima scossa di terremoto oggi, 26 gennaio 2014, in Grecia. Dopo la scossa più forte la terra continua a tremare con altre scosse, la popolazione spaventata sta evacuando le case. Una delle scosse definite di assestamento ha raggiunto l’intensità di 4,4 Richter; 4,2, 3,9, 3,7 e 4,1 per le altre registrate in tempo reale mentre stiamo pubblicando l’articolo.

Secondo i dati preliminari del centro Centro Sismologico Europeo Mediterraneo, il terremoto principale si è verificato quattro minuti prima delle ore 16:00 locali, le 15:00 in Italia, di oggi, domenica, le scosse successive si stanno susseguendo a distanza di tempo molto ravvicinata.

L’epicentro è stato localizzato 7 km a ovest di Argostoli e 2 km a ovest di Lixouri.

L’istituto di geodinamica di Atene aveva parlato inizialmente di 5,8 gradi per la scossa più intensa.

Gli aggiornamenti sui media della Grecia continuano in tempo reale, descrivendo la drammaticità della situazione. Le persone sono state fatte allontanare dalle autorità dalla spiaggia di Petani, famosa spiaggia dell’isola di Cefalonia, mentre arrivano le prime notizie di crolli di vecchi edifici.

La scossa principale, di lunga durata, è stata avvertita distintamente e ha gettato la popolazione nel panico, anche a causa della superficialità dell’ipocentro, per ora non stabilita con certezza, ma le fonti greche parlano di una profondità compresa tra 17 e 24 chilometri.

L’epicentro dei sisma si trova a 292 chilometri di distanza da Atene e 116 da Patrasso, ma la scossa principale è stata avvertita distintamente in tutta la Grecia continentale.