Calcio: Tavecchio squalificato dalla UEFA

CALCIO – Tavecchio squalificato dalla UEFA. Non poteva andare diversamente dopo l’infelice uscita con la frase razzista. Il presidente della Figc Carlo Tavecchio viene punito dall’UEFA con una espulsione di 6 mesi (decisione immediatamente esecutiva) per le celebri frasi razziste su Opti Pobà dello scorso luglio. In questo modo non potra’ partecipare per sei mesi alle commissioni Uefa e dovra’ pure rinuciare a presentarsi al prossimo congresso previsto per marzo 2015.

Tavecchio potra’ invece presenziare alle partite della Nazionale italiana.

La Commissione controllo, etica e disciplina della Federcalcio europea, ha aggiunto: “sarà ineleggibile per qualsiasi posizione come dirigente Uefa […] non potrà partecipare al prossimo Congresso Uefa del 24 marzo 2015 […] dovrà inoltre organizzare un evento speciale in Italia volto ad aumentare la consapevolezza e il rispetto dei principi della risoluzione Uefa contro il razzismo”. La FIGC non fara’ appello alla squalifica di Tavecchio..

Ricordiamo la tremenda gaffe di Tavecchio con questa parodia pubblicata su YouTube dall’utente “Benedetta Parodia”: