SULLA CRESTA DELL’ONDA – Per la seconda volta da record mondiale, Garrett McNamara, il campione americano di surf cavalca l’onda di 30 metri e batte il suo record precedente del 2011, quando l’onda era alta “solo” 27 metri. Nel video le immagini mozzafiato, quasi incredibili, del surfista 46enne nato a Pittsfield, in Massachusetts, ma la cui famiglia si trasferì a North Shore nelle Hawaii quando aveva solo 11 anni, che scivola elegante sulla cresta di un’onda che è la più grande mai affrontata da un surfista.

Nazarè, nell’Estremadura portoghese, il luogo dell’impresa del 2011 e anche di questa del 2013, ha delle caratteristiche particolari, la capacità dell’Oceano di produrre onde tanto alte e adatte al surf, grazie ad una sorta di canyon sottomarino profondo

1000 piedi, a forma di imbuto. Il suo imbocco in alto mare è largo 3 miglia, ma si restringe in direzione della costa e amplifica l’altezza dell’onda.

Ma ecco le immagni, tratte da YouTube. I suoi colleghi, campioni di surf, hanno testimoniato che la maggior parte delle persone si sarebbe spaventata, ma lui no, Garrett McNamara ha mantenuto la calma e come in preda ad una sorta di ispirazione, ha domato l’oceano sulla sua tavola da surf.

http://www.youtube.com/watch?v=LtXFJOXSYjg