PERICOLO URAGANI – Tra il 2013 e il 2018 gli Stati Uniti, Messico, Caraibi e America Centrale, correranno il rischio di vivere fino a 7 super-uragani. È quello che pensa l’esperto Victor Manuel Velasco Herrera della Università Nazionale Autonoma del Messico (UNAM). Secondo l’esperto nella ricerca aerospaziale, saranno sette uragani di categoria 5, la più alta della scala Saffir-Simpson, con venti che possono arrivare fino all’incredibile velocità di 480 Km/h.

Questa previsione è occasione anche per ricordare che il Messico ha bisogno di “un più rapido sistema nazionale di allerta in grado di visualizzare in tre dimensioni, i sistemi di informazione geografica che siano compatibili con la Red NexRAD degli Stati Uniti“.

Velasco ha inoltre invitato le autorità messicane a considerare l’ipotesi di sfruttare la potenzialità degli uragani che sono “fornitori di acqua di grande dimensioni” per rilanciare l’economia e rilanciare il settore, in quanto con un cambiamento nel modo di pensare e di pianificare, si potrà muovere le

risorse eccessive verso il nord del paese, che soffre di periodi di grave siccità.

Per quanto riguarda le previsioni meteo degli uragani in Messico e Caraibi, per l’anno 2013 sono previsti diciotto cicloni dai quali nasceranno nove tempeste tropicali, di cui quattro diventeranno uragani intenti e cinque diventeranno uragani moderati. Di seguito le spettacolari immagini in video del super uragano Sandy dell’ottobre del 2012: