SPAZIO NEWS – La navetta europea Atv-5 “Lemaitre” è partita in orbita con successo. Si tratta di una navetta cargo senza equipaggio dell’Agenzia Spaziale Europea (ESA). Il lancio è avvenuto alle ore 20:47 ora locale (quando in Italia erano le ore 1:47 AM di oggi mercoledì 30 luglio 2014) dallo spazioporto di Kourou, nella Guyana Francese, con un lanciatore Ariane-5.

FOTO Spazio News Lancio navetta cargo
Nella foto la navetta europea Atv-5 Lemaitre con il lanciatore Ariane-5, pochi secondi dopo il lancio in orbita.

Il lancio della navetta spaziale si è concluso con successo. La navetta spaziale trasporta provviste, cibo, acqua e materiali scientifici per la Stazione Spaziale Internazionale (Iss) dove attraccherà fra circa 10 giorni.

La missione della Atv-5 è dedicata al fisico belga Georges Lemaitre, il padre della teoria del Big Bang. Si tratta dell’ultimo cargo europeo per la Iss. Tra sei mesi terminerà l’esperienza (di successo) delle navette cargo (altre quattro) automatizzate Automated Transfer Vehicle create per rifornire la Iss.

Guarda le immagini del lancio nel filmato video pubblicato su YouTube dall’utente SpaceVids.tv qui.

Foto navetta europea Atv-5 Lemaitre
Nell’immagine la navetta europea Atv-5 Lemaitre pronta al lancio

Durante il suo stazionamento in orbita, servirà come “monolocale” aggiunto della Iss, aumentando quindi la spazio disponibile agli astronauti. Inoltre con l’utilizzo dei suoi motori, verrà corretta anche l’orbita dell’intera stazione orbitante. Una volta terminata la missione, l’Atv-5 sarà riempita di materiali ormai inutili e spazzatura per poi procedere a una manovra di rientro che la porterà a disintegrarsi nell’atmosfera.

Il progetto realizzato anche grazie a un fondamentale contributo italiano con Thales Alenia Space, chiude i battenti ma lascia una importante eredità. Infatti, il suo modulo di servizio, e quindi tutto il sistema di guida e motori, saranno utilizzati dalla navetta Orion, un progetto di Nasa e Esa con l’obiettivo di riportare l’uomo sulla Luna e un giorno, forse, anche su Marte.

Segui il progetto sul sito ufficiale ESA ATV-5.