Sinead O’Connor in lacrime su Facebook: in Video afferma di avere "tendenze suicide"

Sinead O’Connor in lacrime: “Sono completamente sola, non c’è assolutamente nessuno nella mia vita”. La famosa cantante, 54 anni, salita alla ribalta nel mondo con l’interpretazione di Nothing Compares 2 U, originariamente scritto e composto da Prince, ha pubblicato un video nel suo profilo di Facebook che generato allarme tra i suoi fans. “Sto lottando per continuare in vita. Non continuo viva per me stessa. Se fosse per questo me ne sarei già andata diretta da mia madre (ndr, già morta)”, dice la cantante in lacrime.

In 12 minuti di strazianti immagini, Sinead O’Connor spiega di essere sola tra i milioni di persone che soffrono di malattie mentali e che soffrono di stigma associato con questi disturbi.

Assicura di essere sola “come punizione per avere una malattia mentale e di essere arrabbiata perchè nessuno ha cura di lei, soprattutto per avere tendenze suicide”.

Ala cantante irlandese, famosa anche per aver stracciato la fotografia del Papa durante un concerto, è stato diagnosticato un disturbo bipolare. Non è la prima volta che pubblica messaggi suicidi sui social network. Nel 2015, è stata trovata dalla polizia in un albergo di Dublino dopo aver publlicado sul suo profilo Facebook che aveva preso una dose eccessiva di pillole con l’intenzione di uccidersi.

Nel 2011, ci fu un evento simile, dopo aver pubblicato diversi tweets suicidi. L’anno scorso è rimasta una giornata dispersa fino a quando la polizia di Chicago non l’ha trovata. Era andata a fare un giro in bicicletta, ma le autorità hanno classificato il caso come una persona “a rischio di suicidio”.