Scoperta in Kenya nuova variante COVID "mai vista prima al mondo"

Scienziati del Kenya Medical Research Institute (KEMRI) hanno rilevato nel paese una variante unica e particolare del coronavirus, che potrebbe già diffondersi in modo “silenzioso”.

Sulla base dei dati del genoma del virus, estratti da campioni di 205 persone in otto regioni (Nairobi, Kajiado, Kilifi, Taita-Taveta, Rio Tana, Mombasa, Kwale e Lamu) tra giugno e ottobre 2020, il team ha identificato 16 varianti in circolazione, quattro delle quali dominano il numero di infezioni. Una di queste mutazioni, quella di Taita-Taveta, ha avuto un cambiamento definitivo dell’amminoacido e ha generato particolare preoccupazione nel team di ricercatori. “Non abbiamo visto questa variante in nessun’altra parte del mondo”, ha detto Charles Agoti, ricercatore presso KEMRI.

La cosa strana, ha detto, è che quelle quattro “linee di sangue” si sono diffuse ancora di più rispetto a quando furono scoperte per la prima volta. Indipendentemente da ciò, Agoti ha insistito sul fatto che sono necessari ulteriori studi per determinare quale impatto avranno queste mutazioni sul modello della malattia in Kenya.

Il fatto è che il suo corredo genetico contiene solo due o tre cambiamenti, che “non alterano il comportamento generale del virus”, ha spiegato Agoti.

Situazione sanitaria in Kenya

In totale, ci sono attualmente 20 varianti del coronavirus in Kenya, quattro delle quali sono state scoperte già nel marzo 2020. Le autorità sottolineano che finora nel Paese, tuttavia, non è presente nessuno dei ceppi altamente infettivi rilevati in Brasile, Giappone, Regno Unito o Sud Africa.

I casi di Covid-19 in Kenya sono su una traiettoria discendente, con meno di 150 infezioni segnalate nell’ultima settimana. Ma gli esperti di salute avvertono che questa tendenza potrebbe essere invertita nel prossimo futuro. Secondo il conteggio della Johns Hopkins University, il numero totale di infezioni registrate in quella nazione africana dall’inizio della pandemia è 98.693, mentre 1.723 persone sono morte a causa della malattia.