RIDURRE IL CONSUMO D’ACQUA DEL WC – Un obiettivo reale della Comunità europea, ma non attraverso norme che da Bruxelles fissino standard, piuttosto con etichette informative da apporre su vasi sanitari, orinatoi e sciacquoni in vendita nei paesi membri, e a tutela dei consumatori.

Il portavoce della Commissione europea, Frederic Vincent, lo ha detto chiaramente: ”E’ una storia davvero stupida e falsa”, riferendosi alle voci circolate sui media europei riguardo ad una regolamentazione del getto d’acqua per gli sciacquoni dei water in Europa.

Quello che si vuole stabilire in Commissione sono dei criteri, non delle regole, da utilizzare per mettere a punto delle etichette atte ad informare l’acquirente sul consumo di acqua relativo al vaso sanitario che si accinge a comperare. “Etichette ecologiche salva-acqua”, sono state definite, perché lo scopo è comunque la difesa dell’ambiente attraverso un consumo dell’acqua più responsabile.

L’etichettatura dei sanitari, inoltre, non sarà obbligatoria per le ditte fabbricanti, come invece avviene già per le etichette che indicano il consumo energetico degli elettrodomestici.