Dettagli - Boutique donna Foto

Sono iniziati oggi in tutta Italia i Saldi Estivi 2014. Citta’ come Napoli, Campobasso e Potenza hanno gia’ iniziato la stagione degli sconti all’inizio di luglio. Per un corretto acquisto degli articoli in saldo, abbiamo bisogno di fare attenzione su alcuni punti.

Verificate sempre se esiste la possibilita’ di cambiare il prodotto dopo che e’ stato comprato, anche se questo e’ generalmente lasciato alla discrezionalità del negoziante. Ma se l’acquisto risulta essere danneggiato o non conforme, ricordatevi che vi e’ l’obbligo per il negoziante alla riparazione dello stesso oppure alla completa sostituzione. Nel caso non fosse possibile, abbiamo diritto ad un ulteriore sconto con riduzione del prezzo, oppure alla restituzione del prezzo pagato. Abbiamo due mesi di tempo, in qualita’ di compratori, a denunciare il vizio del capo, due mesi dalla data della scoperta del difetto.

Le carte di credito o bancomat devono essere accettate per i pagamenti Pos da parte del negoziante, in ogni caso verificate che sia esposto nel punto vendita l’adesivo che attesta la relativa convenzione, giusto per essere ancora piu’ sicuri visto che la legge attuale prevede sanzioni per i professionisti.

Per essere un vero saldo, il prodotto in vendita (offerto in saldo) meglio che sia di carattere stagionale o di moda, con un notevole deprezzamento se non venduti entro un certo periodo di tempo. Nulla impedisce al venditore, in ogni caso, di mettere in vendita e in saldi, capi d’abbigliamento, per esmepio, non appartenenti alla stagione in corso.

Infine, ma non ultimo, il piu’ importante consiglio per i vostri acquisti durante i Saldi Estivi 2014. Il negoziante ha l’obbligo di indicare il prezzo normale di vendita, lo sconto e il prezzo finale. Lo stesso discorso vale per gli acquiti online.

Foto Credit: “Dettagli – Boutique donna