Rubato "America" Water d'oro di Cattelan nella casa natale di Winston Churchill.

Una toilette in oro massiccio del valore di oltre 1,2 milioni di dollari, è stata rubata ieri dalla casa natale di Winston Churchill, all’interno di una mostra al Blenheim Palace (Woodstock, Regno Unito).

Secondo The Telegraph, che cita le notizie diffuse dalla polizia inglese, l’opera d’arte, progettata dall’artista contemporaneo italiano Maurizio Cattelan, faceva parte di una mostra di recente apertura nella casa di campagna dove era nato l’ex primo ministro britannico Winston Churchill (antica residenza nell’Oxfordshire e patrimonio dell’umanità), ed era collegato al sistema idrico per consentire ai visitatori di utilizzarlo.

Rubato in Inghilterra il “Water d’oro”, la scultura di Maurizio Cattelan in mostra a Blenheim Palace,

La polizia ha arrestato un uomo di 66 anni in relazione alla rapina. Tuttavia, la toilette in oro da 18 carati, intitolata “America“, non è stata ancora trovata.

È stato anche riferito che, poiché la toilette era collegata al sistema idrico, l’incidente ha causato “danni significativi e inondazioni”.

Rubato in Inghilterra il "Water d'oro", la scultura di Maurizio Cattelan in mostra a Blenheim Palace, antica residenza nell'Oxfordshire,dove nacque Winston Churchill e patrimonio dell'umanità.

In precedenza, “America” era stata esposta al Guggenheim Museum di New York. L’anno scorso, questo bagno fu offerto al presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, al posto del dipinto “Paesaggio con neve” di Vincent Van Gogh (1888), richiesto dal presidente per decorare la sua residenza privata. I critici descrissero quindi l’offerta come una satira finalizzata all’eccesso di ricchezza negli Stati Uniti.