Roma-Torino Streaming Diretta Live, dove vederla: 0-2 doppietta di Belotti.

DIRETTA CALCIO – Il Torino torna a vincere sul campo della Roma, con un pesante 0-2 firmato da una doppietta di Belotti: un gol su azione e uno su calcio di rigore. Per il match winner anche un palo e una traversa. Prima sconfitta dopo cinque giornate per il tecnico Fonseca, sempre quarto ma con l’Atalanta che potrebbe avvicinarsi a -1 (domani gioca in casa contro il Parma). Sale al nono posto in classifica il Torino.

Il tabellino di Roma-Torino 0-2.

Marcatori gol: 45’+2′ Belotti (T), 86′ Belotti su calcio di rigore (T).

Roma (4-2-3-1): Pau Lopez; Florenzi, Mancini, Smalling, Kolarov; Diawara, Veretout (63′ Mkhitaryan); Zaniolo (86′ Ünder), Lo. Pellegrini, Perotti (73′ Kalinic); Dzeko. All. Fonseca

Torino (3-4-2-1): Sirigu; Izzo, Nkoulou, Djidji; De Silvestri, Lukic, Rincon, Ola Aina (89′ Laxalt); Berenguer (90’+6 Adopo), Verdi (69′ Meité); Belotti. All. Mazzarri

Ammoniti: Izzo (T), Verdi (T), Diawara (R), Veretout (R), Kolarov (R), Mancini (R), Florenzi (R).


Rojadirecta Roma Torino Streaming e Diretta LIVE, dove vederla.

Roma Torino streaming video e diretta live con le due formazioni che si affrontano quest’oggi all’Olimpico per la 18a giornata di Serie A. I giallorossi hanno giocato un’eccellente prima parte di torneo, occupano il quarto posto in classifica e prima delle vacanze hanno sbancato Firenze con una prestazione maiuscola. Voglia di riscatto invece sulla sponda granata, a causa dell’inaspettata sconfitta casalinga con la SPAL nel match del 21 dicembre terminato 1-2 e che ha inchiodato i piemontesi a 21 punti in classifica. Andiamo a scoprire dove vedere Roma Torino streaming e diretta tv.

Roma Torino streaming live: ultime notizie formazioni.

Queste le probabili formazioni di Roma Torino:

Roma (4-2-3-1): Pau Lopez; Florenzi, Mancini, Smalling, Kolarov; Diawara, Veretout; Kluivert, Pellegrini, Zaniolo; Dzeko. Allenatore Fonseca. Indisponibili: Mirante, Zappacosta, Cristante, Pastore, Santon. Squalificati: nessuno.

Torino (3-5-2): Sirigu; Izzo, Nkoulou, Djidji; De Silvestri, Rincon, Lukic, Berenguer, Aina; Verdi, Belotti. Allenatore Mazzarri. Indisponibili: Falque, Lyanco, Edera, Parigini, Baselli.

Squalificati: Bremer, Ansaldi.

Dove vedere diretta Roma Torino streaming senza Rojadirecta.

La partita di calcio Roma Torino in diretta tv con il servizio a pagamento di video streaming online DAZN e sul canale satellitare DAZN1 per i clienti che hanno aderito all’offerta Sky-DAZN.

Streaming gratis video live per gli abbonati con DAZN. La telecronaca in diretta avrà inizio con il fischio d’inizio dell’arbitro che verrà dato alle ore 20:45 di oggi, domenica 5 gennaio 2020. La partita non viene trasmessa in chiaro e nemmeno su Sky.

Dove vedere Roma Torino streaming gratis alternativa Rojadirecta.

Le alternative per vedere il match Roma Torino online sono solamente quelle ufficiali descritte sopra. Il Live Streaming della partita che troverete su YouTube Live, Facebook Video, Periscope e quelli via web links gratis inclusi nel raccoglitore internet di Rojadirecta, non sono considerati legali. A vostro rischio e pericolo quindi.

Quando vi collegate a internet ricordatevi sempre di avere una connessione sicura in VPN (info qui). Oltre alla diretta in tempo reale su Twitter a suon di tweet, c’è anche la radiocronaca live su Radio Rai 1 della diretta streaming di Roma Torino.

Altre cose da sapere su Roma Torino.

La Roma ha perso solo due delle ultime 32 partite di Serie A contro il Torino: per i giallorossi 21 vittorie e nove pareggi. La Roma ha vinto tutte le ultime nove partite interne di Serie A contro il Torino, parziale in cui ha sempre realizzato almeno due reti (27 reti totali, 3 di media a match).

Sfida tra la squadra che ha perso più volte la prima gara dell’anno nuovo in Serie A (Roma 29) e quella che invece ha ottenuto più pareggi all’esordio nell’anno solare (Torino 36). La Roma ha vinto le ultime quattro partite interne di Serie A, non arriva a cinque successi consecutivi in casa nella competizione da dicembre 2017, con Eusebio Di Francesco in panchina.