TOMMASO ROSSELLINI – Se il nome non vi dice molto, il cognome sicuramente vi fa capire che è il discendente di un famiglia di artisti e personaggi che hanno fatto la storia del cinema. A partire dal suo bisnonno, padre del regista di fama mondiale Roberto Rossellini, che a Roma aprì la prima sala cinematografica.

Ma, malgrado appartenga ad una famiglia dal cognome che dovrebbe essere da solo un biglietto da visita, il suo mestiere di regista, sceneggiatore, attore, non vede alcuna agevolazione quando si parla di interesse commerciale che schiaccia la qualità. Così, nessuno vuole il suo primo film “Interno giorno”! Anche se lo stesso Tommaso confessa che il cognome lo ha aiutato nella prima fase, quando ha potuto, grazie all’altisonante discendenza, arrivare a far leggere la trama della sua idea e a trovare altri nomi famosi disposti a partecipare al suo progetto cinematografico.

Noi vi proponiamo un breve riassunto della trama, una piccola scheda del film nonché il trailer italiano, tratto da YouTube, a fine articolo.

La storia prende spunto dalla vita di una diva, Maria Torricello, che riunisce amici e parenti in occasione dell’uscita imminente del suo nuovo film. La storia di una giornata passata in parte nella casa dell’attrice, un interno giorno appunto, in linguaggio registico, che è l’occasione per i protagonisti di mettere a confronto e in discussione la propria vita, i sentimenti, tra loro e con se stessi.

A fare da sfondo, le splendide ambientazioni della Sicilia, ad interpretare i personaggi, oltre allo stesso Tommaso, grandi nomi… anzi cognomi del cinema.

A parte Fanny Ardant nel ruolo della protagonista, Kiera Chaplin, avvenente bisnipote di Charles Spencer Chaplin, Brenno Placido, il figlio di Michele Placido e

Massimiliano Buzzanca, figlio somigliantissimo di Lando Buzzanca.

Però “Interno giorno”, opera prima di Tommaso Rossellini, non trova facilmente un distributore in Italia.

Motivazione: il fatto che il film sia poco attraente dal punto di vista commerciale, non ha una storia “forte” e, almeno secondo gli esperti della distribuzione cinematografica in Italia, sembrerebbe più adatto al mercato francese. In effetti, è una tendenza in crescita per il cinema italiano, guardare più ai risultati al botteghino che alla qualità.

Questo fa dire a Tommaso Rossellini che “Non è un film commerciale e forse, visto anche il momento economico, nessuno vuole correre il rischio di un flop. Peccato, non è incoraggiante per chi voglia fare questo mestiere“.

Comunque, l’uscita del film “Interno giorno”, di Tommaso Rossellini, è prevista per il 26 aprile almeno in alcune sale di Roma e Milano. Ed ecco il trailer del film “Interno giorno”: soggetto, sceneggiatura, regia, interpretazione, di Tommaso Rossellini. Figlio della sorella di Isabella, Ingrid; nipote di Roberto Rossellini e Ingrid Bergman.

http://www.youtube.com/watch?v=_NyLgaSAmls