ROBERT DOWNEY JR – Ha fatto proprio il “botto” Robert Downey Junior, che fra il 2012 e il 2013 con “The Avergers” e “Iron Man” ha incassato 75 milioni di dollari. Una cifra niente male. Secondo Forbes lo porterebbe in pole position fra gli uomini più pagati al mondo e “Iron Man 3“, come terzo film che ha incassato di più nella storia di Hollywood. L’attore ha quindi sbalzato via dal podio alcuni fra gli ex numeri uno, fra questi: Tom Cruise, Leonardo Di Caprio e Denzel Washington.

Davvero ottima ripresa quella di Downey Jr. se dobbiamo tener conto dell’enorme successo degli anni Ottanta ma del suo declino negli anni Novanta.

Il film “The Lone Ranger” che doveva portare al successo Johnny Depp non l’ha nemmeno collocato nella top ten. Come secondo posto si è piazzato infatti Channing Tatum con 60 milioni di dollari, mentre al terzo con 55 milioni, Hugh Jackman, attore di “Les Miserables” e candidato al premio Oscar. Dal quarto posto in giù troviamo rispettivamente: Mark Walhberg con 52 milioni, Dwayne Johnson con 46 milioni, Di Caprio con 39 e Cruise con 35 milioni di dollari. Washington invece è nono con 33. Secondo Forbes, Robert Downey Jr. è una vera e propria “macchina del successo”, incassando con “The Avengers” e “Iron Man 3” oltre un miliardo di dollari.