Rivelato il mistero dell'allineamento delle Piramidi di Giza in Egitto

Le piramidi di Giza sono sempre meno un mistero. Gli antichi egizi hanno approfittato dell’equinozio d’autunno per costruire le piramidi con un allineamento quasi perfetto ( c’è in realtà un piccolo errore di 0,66 gradi) e con i loro lati rivolti verso i punti cardinali. E’ il risultato definitivo di uno studio pubblicato dall’archeologo Glen Dash.

Lo scienziato sottolinea che gli antichi egizi hanno usato un dispositivo chiamato “gnomone“, parte dell’orologio solare che proietta la propria ombra sul piatto. Lo hanno usato per seguire le ombre che cambiavano di posizione e così hanno costruito le incredibili piramidi.