Risultati Champions League di ieri sera con la Juventus. Oggi le partite di Europa League in Diretta TV.

RISULTATI CHAMPIONS – Ieri sera si sono disputate il secondo gruppo di otto partite della quarta giornata di Champions League con il pareggio della Juventus con il Lione. Pirotecnico 3-3 tra Legia Varsavia e Real Madrid. Vince ancora il Dortmund che vola agli ottavi anzitempo. Poker casalingo del Siviglia, nuova capolista in solitaria nel girone della Juventus. Radamel Falcao ritrova il gol in Champions dopo sei anni, Kampl regala al Bayer Leverkusen la vittoria a Wembley sul Tottenham. Leicester bloccato a Copenaghen e Porto vittorioso sul Bruges. Vediamo insieme i risultati, marcatori e classifica dei gironi, più il programma di oggi con Inter, Fiorentina, Roma, e Sassuolo impegnate in Europa League.

Risultati Gruppo E.

Monaco-CSKA Mosca 3-0 (12’ Germain, 29’, 41’ Falcao). Germain apre e Falcao chiude con una doppietta tutto nella prima frazione. Vittoria senza problemi per i monegaschi.
Tottenham-Bayer Leverkusen 0-1 (65’ Kampl). Il Tottenham con questo passo falso compromette le proprie possibilità di qualificarsi agli ottavi di finale ed ora è costretto a vincere nel prossimo turno in casa del Monaco. Il Bayer Leverkusen espugna Wembley e supera in classifica il Tottenham. Il gol decisivo è di Kampl che concretizza la produzione offensiva di un Bayer meno elegante nel possesso palla ma più incisivo in fase di pressing.
Classifica Girone E. Monaco 8 punti, Leverkusen 6, Tottenham 4, CSKA Mosca 2.

Risultati Gruppo F.

Borussia Dortmund-Sporting Lisbona 1-0 (12’ Ramos). Nessuna rete nei secondi 45 minuti di gioco con il punteggio finale che vede i tedeschi battere la squadra lusitana e qualificarsi così agli ottavi di finale. E’ proprio il caso di dire che il Borussia ha ottenuto il massimo con il minimo sforzo visto che non è stato in grado di rendersi pericoloso per tutto il secondo tempo. Allo Sporting è mancata quella cattiveria sotto porta che probabilmente l’avrebbe condotta verso un meritato pareggio.
Legia Varsavia-Real Madrid 3-3 (40’ Odjidja, 58’ Radovic, 82’ Moulin; 1’ Bale, 35’ Benzema, 85’ Kovacic). A Varsavia succede l’imprevedibile. Il Real, a furia di giochicchiare, dilapida il vantaggio di misura del primo tempo, si fa recuperare e addirittura superare a pochi minuti dalla fine. La gioia del Legia per il 3-2 di Moulin dura solo due minuti. Kovacic fissa il risultato sul definitivo 3-3. La traversa di Lucas Vazquez in pieno recupero impedisce agli spagnoli di qualificarsi agli ottavi già questa sera.
Classifica Girone F. Dortmund 10 punti, Real Madrid 8, Sporting Lisbona 3, Legia Varsavia 1.

Risultati Gruppo G.

Copenaghen-Leicester City 0-0. Gara poco spettacolare quella andata in scena a Copenaghen: i danesi si sono fatti preferire al Leicester ed hanno anche sfiorato la rete al 90′ senza però riuscire a battere Schmeichel. Le Foxes rimandano invece il loro appuntamento con la qualificazione agli ottavi di finale.
Porto-Bruges 1-0 (37’ Silva). Ripresa molto più piacevole. Generoso l’impegno di entrambe le formazioni, ciò nonostante non sono arrivate altre marcature. Buon per il Porto, che scavalca così al secondo posto il Copenaghen, che impatta col Leicester. Brugge invece ultimo nel girone a zero punti ed eliminato.
Classifica Girone G. Leicester City 10 punti, Porto 7, Copenhagen 5, Brugge 0.

Risultati Gruppo H.

Siviglia-Dinamo Zagabria 4-0 (31’ Vietto, 66’ Escudero, 80’ Nzonzi, 87’ Ben Yedder). Splendida prova del Siviglia, che domina dal primo all’ultimo minuto la Dinamo Zagabria. Punteggio largo ma che avrebbe potuto assumere contorni ancora più ampi per la mole di occasioni create. Una meraviglia la squadra di Sampaoli, che strappa la qualificazione agli ottavi. Disastro la Dinamo Zagabria, che continua a rimanere ferma a 0 vittorie e 0 gol fatti ed è fuori da tutto.
Juventus-Lione 1-1 (13′ Higuain, 84′ Tolisso). Termina in pareggio la sfida dello Juventus Stadium. Bianconeri che passano nel primo tempo grazie a un penalty trasformato da Higuain ma raggiunti da un colpo di testa di Tolisso nel finale. Gli uomini di Allegri non sono stati brillanti e dopo aver mancato il raddoppio con Higuain nel finale di primo tempo, sono calati vistosamente nella ripresa e sono stati puniti nel finale da un buon Lione che ha avuto il merito di non mollare mai. Ora i bianconeri sono secondi nel girone alle spalle del Siviglia ma nel prossimo turno ci sarà lo scontro diretto in terra andalusa.
Classifica Girone H. Siviglia 10 punti, Juventus 8, Lione 4, Dinamo Zagabria 0.

Il programma di oggi giovedì 03/11 con le partite di Europa League.

Gruppo K > 21:00 Southampton-Inter.

Gruppo J > 21:00 Fiorentina-Slovan Liberec.

Gruppo E > 19:00 Austria Vienna-Roma.

Gruppo F > 19:00 Sassuolo-Rapid Vienna.