E’ tempo di classifiche annuali. C’e’ sempre molta curiosita’ in quella con la quale scopriamo quali sono state le parole piu’ ricercate in Google nel 2014 sono state Robin Williams, Jennifer Lawrence, Malaysia Airlines, Brasil 2014, Ebola, Ice Bucket Challenge, Flappy Bird e iPhone 6.

La morte di Robin Williams ha provocato una ricerca mondiale con pochi precedenti. Le persone cercavano notizie sulla sua precoce morte, dati sulla vita del famoso attore, le frasi celebri tratte dai film del premio oscar. Secondo Google e’ stata la ricerca numero uno nel mondo. “Carpe diem. Cogliete l’attimo, ragazzi. Rendete straordinaria la vostra vita“. Il giorno dopo la morte di Robin Williams, le ricerche relative alla sua celeberrima frase tratta da L’attimo fuggente sono aumentate improvvisamente di 6 volte.

Il Mondiale Brasile 2014 e’ stato il secondo argomento piu’ cercato in internet anche se diviso per vari temi, come per esempio la storica sconfitta del Brasile davanti alla Germania, il morso di Suarez a Chiellini e la storica prestazione del portiere degli Stati Uniti Tim Burton nella partita contro il Belgio.

Il mortale virus Ebola (terzo posto) e’ stato al centro dell’interesse mondiale degli internauti, come pure il mistero sulla scomparsa scomparsa del volo aereo della

Malaysia Airlines (quarto posto). Come dimenticare poi Ice Bucket Challenge che provoco’ secchiate d’acqua gelate con tanto di selfie a milioni di persone per raccogliere fondi per combattere la grave malattia della sclerosi laterale amiotrofica. Secondo Google ha occupato la posizione numero cinque nella speciale classifica.

Abbiamo poi il gioco Flappy Bird, elaborato per il vietnamita Nguyen Ha Dong. Un gioco creato nel giro di un fine settimana ha superato quello più costoso di tutti i tempi. Quando hanno raggiunto il loro apice, le ricerche su Flappy Bird erano più del doppio rispetto a quelle su Destiny, il gioco più atteso del 2014.

Sempre secondo Google, il nuovo iPhone 6 di Apple e’ stato il gadget elettronico piu’ ricercato.

L’attrice Jennifer Lawrence con Hunger Games e’ stata la stella di Hollywood il cui nome si e’ trasformato nel nome piu’ ricercato con Google. In settembre le foto della Lawrence e di altre stelle del cinema, tra le quali anche quelle con alcuni nudi, sono state rubate da internet e diffuse per un pirata informatico, provocando denunce a google per milioni di dollari se non prendevea provvedimenti per frenare la diffusione delle foto intime.