I resti dell'uragano Dorian arriveranno in Europa.

L’uragano Dorian è diventato un ciclone extratropicale. Dopo la distruzione causata dal suo passaggio attraverso gli Stati Uniti, continuerà il suo viaggio e contribuirà a formare quella che è conosciuta come “goccia fredda” in Spagna.

Sarà una goccia fredda che può causare piogge torrenziali e alluvioni nel Mediterraneo.

Da uragano di categoria 1 a tempesta extratropicale

Dorian è già una tempesta extratropicale che esce dal Canada. Quando diventa parte delle latitudini più elevate entrando in queste correnti di aria, Dorian si sposterà e genererà una grande depressione.

Ciò inietterà aria fredda nel settore mediterraneo, formando un DANA (depressione isolata ad alti livelli). Ciò che è comunemente noto come “goccia fredda”.

Le conseguenze saranno evidenti in Spagna a partire da martedì, con l’arrivo di forti piogge entro 24 ore.

In Catalogna, possono scendere a 80 litri al metro quadrato. Le piogge interesseranno anche le Isole Baleari, la Comunità Valenciana e la Cantabria, dove la pioggia sarà proiettata dai venti.