AEREI DA COMBATTIMENTO ARMATI DI LASER – Non è fantascienza, ma un progetto degli Stati Uniti, che prevedono di testare i laser sugli aerei da guerra già nel 2014. Armi laser abbastanza piccole da stare a bordo di aerei da combattimento

L’Air Force e la Marina Militare proveranno nel prossimo anno il laser a stato solido e a raffreddamento liquido realizzato dalla DARPA. La Defense Advanced Research Projects Agency del Pentagono ha collaborato con il General Atomics – Aeronautical Systems Incorporated dal 2008 e ha già completato la realizzazione delle torrette laser nello scorso anno, nell’ambito del programma denominato High Eenergy Liquid Laser Area Defense System, HELLADS.

Il piccolo laser innovativo, di 150 kilowatt, potrebbe essere installato anche a bordo di un piccolo aereo militare o di droni.

Gli utilizzi delle armi laser su bombardieri e aerei da combattimento: principalmente abbattere i razzi e i missili terra-aria o altre armi che possono minacciare gli aeromobili, ma il laser potrà anche avere la funzione di arma offensiva contro alcuni bersagli a terra. Per la Marina Militare americana, invece, l’obiettivo sarebbero droni nemici in volo e piccole imbarcazioni.

Il laser sarà dotato di un meccanismo di ottica adattiva, cioè, un sistema ottico in grado di far mantenere la massima efficienza al raggio laser verso il bersaglio, indipendentemente dalle condizioni atmosferiche.