Dopo l’incidente di Toronto, i concerti di giugno e inizio luglio del tour europeo dei Radiohead, tra cui gli appuntamenti in Italia, sono stati sospesi. Le nuove date verranno comunicate ai fan il 27 giugno. La comunicazione ufficiale è sul sito istituzionale del gruppo.

Slittano a data da definire i concerti di Roma, Ippodromo delle Capannelle, quello di Firenze al parco delle Cascine, di Bologna all’Arena Parco Nord e di Udine a Villa Manin.

Sospese anche le due esibizioni di Berlino e quella in Svizzera, anch’esse posticipate, ma per ora senza una data certa.

La spiegazione del perché dell’annullamento dei concerti, in una lettrera dei Radiohead ai fan: “Come probabilmente avrete saputo il tetto del palco ha ceduto prima del nostro concerto di Toronto, causando la morte di Scott Johnson, un membro del nostro crew (“equipaggio”, nel senso di staff), e il ferimento di altre tre persone.

Il cedimento ha distrutto anche l’impianto luci, progettato e costruito unicamente per il nostro spettacolo e ci vorranno settimane per poterlo sostituire”.

Anche i danni tecnici alla base della decisione del gruppo di annullare i concerti, gli aspetti pratici che si sommano al lutto e al dolore derivati dall’incidente.

Per quanto riguarda il rimborso dei biglietti per i concerti dei Radiohead che sono stati provvisoriamente annullati e slitteranno a date ancora da definire, gli stessi membri del gruppo musicale spiegano di voler chiarire il 27 giugno, oltre alle date nuovi appuntamenti, anche le modalità per ottenere il rimborso del biglietto.