Qual'è l'oggetto spaziale più vicino al Sole? Non è Mercurio...

A scuola ci insegnano che Mercurio è il pianeta più vicino al Sole, ed è la verità. Però c’è un altro oggetto spaziale che batte il pianeta. Con l’aiuto di un nuovo telescopio del Cerro Tololo Inter-American Observatory (Cile), gli astronomi della Brown University (USA) e del Carnegie Institute sono riusciti a trovare un asteroide che si avvicina al Sole a una distanza inferiore a Mercurio.

Secondo la pubblicazione apparsa su Forbes, sebbene l’asteroide 2021 PH27 completi la sua rivoluzione attorno al Sole in 113 giorni, che è molto più degli 88 giorni di Mercurio, ha un’orbita ellittica e molto inclinata che segna il percorso di qualsiasi corpo stellare più vicino alla nostra stella. Ha un diametro di circa un chilometro e riesce ad avvicinarsi a 20 milioni di chilometri dal Sole, dove raggiunge una temperatura di quasi 500 gradi Celsius. Questo è abbastanza caldo da sciogliere molto più del piombo.

Secondo Scott Sheppard della Carnegie Institution, questa scoperta aiuterà a completare il censimento degli asteroidi che potrebbero eventualmente avere un impatto sulla Terra. Tuttavia, finora l’origine di quell’astro non può essere verificata. Lo scienziato:

“Molto probabilmente, il 2021 PH27 si è staccato dalla fascia principale degli asteroidi tra Giove e Marte e che la gravità dei pianeti interni ha modellato la sua orbita nella sua configurazione attuale”.

Tuttavia, “potrebbe essere una cometa estinta, che provenisse dal Sistema Solare esterno […] e che la traiettoria del suo viaggio l’avesse avvicinata al Sistema Solare interno”.

L’Asteroide 2021 PH27 si è appena spostato dietro il Sole e non sarà più visibile fino all’inizio del 2022. Sono previste ulteriori osservazioni per determinare la sua orbita precisa, che gli consentirebbe di essere nominato ufficialmente.