16 settembre 2085, data prevista Impatto Asteroide sulla Terra.

All’inizio di ottobre, Internet non vedeva l’ora che arrivasse un asteroide per distruggere tutto ciò che era stato creato dagli umani. Ma la scienza non è sbagliata e l’umanità è sempre al sicuro, come ha affermato la NASA. Tuttavia, forse non è il momento di abbassare la guardia, perché un altro meteorite si avvicina alla Terra e potrebbe scontrarsi con il nostro pianeta.

Questo è quanto ha rivelato l’Agenzia spaziale europea (ESA), che assicura che c’è un asteroide che potrebbe colpire la Terra (e non è uno scherzo).

Previsione Impatto Asteroide

L’asteroide 2019 SU3 potrebbe schiantarsi sulla Terra tra 65 anni, cioè nel 2085. Hanno anche commentato che la data esatta sarà il 16 settembre di quell’anno, quindi l’hanno inserito nell’elenco delle priorità dell’agenzia spaziale per osservare la sua traiettoria e prendere precauzioni sui cambiamenti nella sua orbita.ù

La NASA spiega che l’asteroide passerà a soli 118.

182 chilometri dalla Terra. Una distanza molto vicina, specialmente se consideriamo che la Luna è a 340 mila chilometri, il doppio della distanza calcolata per l’asteroide.

Ciò che potrebbe influenzare il menzionato asteroide sarebbero i campi gravitazionali dei vari pianeti del sistema solare, poiché passerà vicino a Venere, Marte e Mercurio. Ciò potrebbe causare un cambiamento di orbita e farlo andare dritto dritto alla Terra.

L’asteroide 2019 SU3 è una vera minaccia per la Terra?

Secondo l’ESA, non è tale, dal momento che il suo diametro è di soli 14 metri. A causa delle sue piccole dimensioni, potrebbe persino disintegrarsi quando entra in contatto con l’atmosfera o lasciare solo piccoli detriti dopo il suo ingresso, come è accaduto con alcuni dei meteoriti che sono entrati nell’atmosfera, come nel febbraio 2015 in Russia.