La pubblicità della Nike con Colin Kaepernick ha fatto strike: Just Do It compie 30 anni.

Questa volta Nike ha fatto un esaltante strike con l’ultima campagna pubblicitaria, quella dove appare Colin Kaepernick.

Nel 2012 Colin Kaepernick ha abbagliato il mondo del Football NFL quando ha guidato la sua squadra, i San Francisco 49ers, alla finale del Super Bowl. Nel pomeriggio, i 49ers hanno perso contro i Baltimore Ravens (34-31). Tuttavia, Colin ha realizzato un touchdown  dopo una corsa di 15 yard.

Tutto sembrava anticipare una promettente carriera di Kaepernick nello sport più popolare negli Stati Uniti. Adesso però, con i suoi 30 anni, è rimasto senza squadra delle 32 squadre della National Football League (NFL). Perchè?

Alla fine del 2016, Kaepernick divenne famoso per inginocchiarsi durante l’interpretazione dell’inno americano in un incontro ufficiale della NFL.

Nei mesi di luglio e agosto c’era stata un’ondata di violenza da parte della polizia, soprattutto contro gli afro-americani. Ricorderete come ci furono molte uccisioni, a causa della mancanza di autorità e presunti sospetti, oltre alle procedure realizzate male.

Non mi fermerò con orgoglio per vedere una bandiera di un paese che reprime le persone negre e di colore. Per me, questo è più grande di un gioco e sarebbe egoistico per me vedere verso l’altro lato. Ci sono corpi nelle strade e ci sono persone che se la cavano. Questo non è qualcosa che lascerò lì. Non cerco l’approvazione di nessuno. Devo aiutare le persone che vengono represse.

Se mi toglieranno il football americano, saprò che mi sono imposto per qualcosa che era buono“, aveva detto Colin in quell’occasione.

E come se fosse una predizione, Kaepernick ha finito per non giocare più nella NFL. Molti pensano che sia dovuto a un declino sportivo, ma c’è chi sottolinea che è molto strano che la sua marginalizzazione abbia coinciso con la sua riluttanza a cantare l’inno nazionale degli Stati Uniti, e inginocchiarsi davanti alle partite in segno di protesta, una situazione che è stata mantenuta durante l’intera stagione del 2016. C’è un’azione legale in corso che probabilmente porterà il caso davanti a un giudice.

Nel frattempo l’ex quarterback della NFL Colin Kaepernick è diventato il volto di una campagna pubblicitaria Nike per commemorare il trentesimo anniversario del suo slogan “Just Do It“.

Kaepernick ha pubblicato l’annuncio nel suo account Twitter seguito da #JustDoIt, . Secondo ESPN Kaepernick ha firmato un accordo di sponsorizzazione con il marchio Nike nel 2011.