Detergenti: Prodotti per la pulizia di casa più tossici delle sigarette | Salute News

“Sopporto a malapena che in casa ci sia una signora delle pulizie che ti interrompe ogni tanto”, recita un famoso aforisma dell’attore britannico Jim Carter. Se poi ci mettiamo pure il fatto che vengano usati prodotti detergenti dannosi per la nostra salute, allora la cosa si fa ancora più seria. Non credete?

Uno studio dell’Università di Bergen, in Norvegia, ha dimostrato che l’uso regolare di determinati prodotti domestici sarebbe estremamente dannoso per i nostri polmoni. La ricerca ha riguardato più di 6 mila persone per 20 anni ed è giunta alla conclusione che gli spray detergenti hanno causato lo stesso danno di 20 sigarette al giorno da 10 a 20 anni.

Alcune particelle contenute in questi prodotti attaccano le mucose che rivestono il sistema polmonare, deteriorando così la capacità respiratoria nel corso degli anni. Gli scienziati hanno anche capito che le donne erano più colpite rispetto agli uomini.

Per il fatto che nessuno studio dimostra che i polmoni delle donne sono più fragili, la spiegazione risiede nella iniqua condivisione delle faccende domestiche. Gli autori di questo studio riconoscono che il numero di uomini esposti a prodotti per la casa nel loro studio era inferiore a quello delle donne.

La ricerca, rileva Giovanni D’Agata presidente dello “Sportello dei Diritti”, è giunta anche alla conclusione che sia preferibile sostituire prodotti detergenti aggressivi con semplici panni in microfibra e acqua. In ogni caso al di là dei rischi è bene per le pulizie di casa seguire questo consiglio ed utilizzare il meno possibile prodotti con agenti chimici aggressivi.